5º posto di Edoardo Papa al WQS Junior

Semplicemente “IMMENSO” …

Questo ragazzo giovanissimo ha fatto un campionato stratosferico, aggiudicandosi così uno splendido 5º posto in classifica generale, sfiorando la qualificazione , che per noi sinceramente è come un 1º posto visto il livello raggiunto in questa competizione !

Lui ringrazia tutti così :

View this post on Instagram

Sono stati tre anni fantastici 🙌, ho avuto tantissime esperienze che mi hanno fatto crescere come persona e come atleta, ho conosciuto persone con cui ho condiviso momenti indimenticabili che porterò con me per tutta la vita . Volevo solamente ringraziare tutti coloro che mi sono stati vicino fino ad ora🙏 !! Oggi si è conclusa l’ ultima tappa del projunior e dopo un anno intenso di gare in giro per l’Europa ho ottenuto il 5^ posto nella classifica finale. Purtroppo non sono riuscito a qualificarmi per la finale mondiale ma nonostante ciò sono coscente di quale sia la mia strada e il processo attraverso il quale potrò realizzare i mie obbiettivi !! . . . Well these have been three amazing years🙌, I had so many experiences that made me grow as a person and as an athlete, I met people with whom I shared unforgettable moments that I will carry with me for a lifetime. I just wanted to thank everyone who has been close to me so far 🙏!! Today was the last day of the European projuniors. And after an intense year of competitions around Europe I got the 5th place in the final classification. Unfortunately I could not qualify for the worldjunior final… it’s a bit frustrating but I am confident with my process and the people around me !! . . @billabongeurope @oakleysurfing @dakine_surf @carverskate @futuresfins @mysurfcoach @ianfontaine @papaandreaph

A post shared by Edoardo Papa 🇮🇹 (@_edoardopapa_) on

Noi qualche tempo fa siamo riusciti ad intervistarlo, la trovate QUI

Complimenti campione !!!

Condividi:

Il nuovo gruppo Facebook di Sons Of The Ocean

Il simbolo del gruppo …

Oltre alla pagina ora c’è il gruppo …

Da ieri è stato creato il Gruppo facebook oltre alla pagina, per permettere a tutta la community di poter parlare tra loro e discutere sui vari argomenti di surf e ambiente … un modo per cercare soluzioni al problema dell’inquinamento e scambiarsi opinioni costruttive … spesso le buone idee vengono dalla gente comune, la nostra iniziativa denominata “Barattiamo ?” è proprio nata cosi ed ha avuto un bellissimo seguito, anche inaspettato per molti aspetti !

Quindi forza iscrivetevi al gruppo e tirate fuori i vostri pensieri … basta cliccare qua sotto :

L’unione fa la forza !!!!

In piu per gli iscritti al gruppo ci saranno fantastiche sorprese con i nuovi indumenti marchiati Sons Of The Ocean

Condividi:

Girls Surf Power 2019

Qua sotto potete trovare il comunicato stampa dell’evento …

La 4° edizione del‘Girls Surf Power’ è Green:  Birra Ichnusa  e l’artista Vincenzo Ganadu insieme alle ragazze del surf sostengono l’ambiente.

Waiting period 20 luglio – 30 agosto  – Baia di Porto Ferro, Sassari

Sassari, Luglio 2019 – Anche quest’anno le “ragazze del surf” si esibiranno durante la 4a Edizione del ‘Girls Surf Power’, ideato ed organizzato dal surfista Marco “Bonga” Pistidda, e dalla sua scuola la Bonga Surf School, in collaborazione con il Baretto di Porto Ferro.

Proprio a Porto Ferro, la bellissima baia sassarese farà da cornice all’ evento, il waiting period, il periodo di attesa, è fissato tra il 25 luglio e il 30 agosto. Tutte le scuole di surf italiane sono invitate a partecipare, ed anche tutte le girls in giro per la Sardegna naturalmente!

Due le categorie di partecipanti School e Young. Novità di quest’anno l’Expression Session, un’unica batteria che vedrà sfidarsi le surfiste che negli anni sono cresciute dal punto di vista atletico e tecnico. Vince chi esegue la manovra più spettacolare!

Il tema portante di quest’anno sarà il rispetto per le spiagge e l’ambiente in generale. Infatti, anche per questa edizione l’artista locale Vincenzo Ganadu– https://www.facebook.com/GanaduArt/  –  realizzerà per il Girl Surf Power i trofei che porteranno a casa le tre migliori atlete. Le opere sono il frutto di una ricerca artistica che si sviluppa analizzando un tema che coinvolge tutti, l’inquinamento degli oceani dalla plastica e microplastica, i premi hanno una duplice scopo: quello di abbellire le pareti di casa delle giovani atlete vincitrici e quello di prendere coscienza, sull’importanza di migliorare il proprio atteggiamento quotidiano, per preservare la natura fin che siamo ancora in tempo, evitando di utilizzare plastica, riciclando e facendo la giusta differenziata.

E grazie a Birra Ichnusa durante la giornata verranno distribuiti dei sacchetti per la raccolta della microplastica. #ilnostroimpegno

Sarà un piacere per l’artista poter realizzare un Live painting  in collaborazione con i presenti alla manifestazione che dovranno raccogliere dalla spiaggia elementi inquinanti come micro plastiche, che verranno utilizzate nell’opera stessa. 

Padrino d’eccezione, il surfista cagliaritano e pluricampione italiano, Alessandro Piu, recentemente protagonista del film documentario “Back to the roots”,  che premierà le vincitrici. Per loro, oltre alle opere di Ganadu, come sempre, bellissimi premi! Per la vincitrice della categoria School, una tavola 100% Made in Sardegna e green, realizzata da Alterego Surfboards con riprodotto il logo del Girl Surf Power, rifinita a mano secondo le più classiche tecniche artigianali. Per la 1a classificata categoria Young Holy Sport regala una tavola da surf offerta da CBC https://www.facebook.com/californiaboardcompany/, e per la 1a classificata categoria Expression Session un bracciale Dodo offerto dalla Boutique  Manì di Sassari https://www.facebook.com/ManiBoutiqueSassari/?fref=mentions insieme ad una ceramica di Ganadu.

Ospite di quest’anno Winki – scrittore, viaggiatore, soul surfer – ha unito alcune passioni trasformandole in un lavoro. Il suo intento è quello di condividere con la scrittura e i libri di viaggio il rispetto per Madre Natura, oltre ad alcuni strumenti per la consapevolezza e la crescita personale. Presenterà il suo nuovo libro “Garuda, lo zen e l’arte di fare surf”.

Come da tradizione alla consolle si alterneranno i migliori DJ per regalarci una colonna sonora strepitosa. E al tramonto live music e party on the beach all night long: perché “girls just wanna have fun!”.

Mentre quest’anno la locandina é stata realizzata dalla tatuatrice cagliaritana Serena Mero (Nameless tattoo shop). 

L’evento Girl surf power è supportato da: Abetone Music Bar, Alterego Surfboards, Auto A,Jeep,  Acqua San Martino, Birra Ichnusa, Il Baretto di Porto Ferro, Etik, Farmacia Masala, Ganadu surf art, Holy Sport, Manì – Watches and Jewellery, Sa Tzia, Vosma, Zavyta Estetica.

INFO

Quota d’iscrizione € 30 incluso gift pack per le partecipanti che sarà super cool!

Per informazioni e iscrizioni: Marco Pistidda_333 4785055_email: bongasurfschool@gmail.com

Follow Us – #girlsurfpower #bongasurfschool #ilsurfrendefelici

@girlsurfpower

@marcobongapistidda FB – Insta @ilbonga 

@bongasurfschool – FB & Insta

@baretto.portoferro – FB 

Condividi:

Bella o brutta … surf o non surf … sicuramente è divertente !!

Ormai è passato qualche giorno dalla presentazione dell’onda statica ( River Surf ) a Milano e abbiamo letto e sentito molti commenti positivi e negativi … facciamo un po’ di chiarezza …

La scorsa settimana è stata inaugurata la nuova onda statica a Milano, tra critiche negative e positive dei puristi del surf e gli innovatori … quindi cerchiamo di fare un po’ di chiarezza. Iniziamo subito a dire che NON È SURF, si fa con una tavola e si cavalca un onda ma non è uguale per diversi motivi, come Nicola Bresciani ( qui potete trovare la sua intervista con noi ) questa è un onda fissa come quella che si crea in diversi fiumi, non devi “remare” per prenderla ma parti già in piedi ( quindi togli già una buona parte dell’onda ), poi è l’acqua che scorre sotto di noi e non è il surfer che corre sull’onda, quindi devi imparare a gestire la velocità e l’equilibrio…

Quindi è una buona alternativa, per allenarsi sul equilibrio, gestione della velocità e rinforzare le gambe … ma non è il surf !

Noi lo troviamo ugualmente una figata perché ci permette di “giocare” con l’acqua, quindi è positivo sicuramente …

Vi lasciamo con un bellissimo video della nostra amica Elizaveta Sytova, che ha partecipato all’inaugurazione della struttura !!

Elizaveta Sytova

Grazie infinite a Elizaveta Sytova, sempre attenta alle novità e puntuale nel pubblicarle !!

Condividi:

La storia del surf ligure … fratelli Fracas

In molte parti d’Italia, nei primi anni ‘70 nascevano le prime forme di surf, le prime comunità di quello che poi sarebbe diventato uno stile di vita per molti. In Sardegna con Graziano Lai ( qui potete trovare la sua intervista ), Maurizio Spinas ( qui potete trovare la sua intervista ) e molti altri, in toscana con Alessandro Dini ( qui potete trovare la sua intervista ) e qualche amico, nel Lazio con molti amici e poi in Liguria con i fratelli Fracas !

Oggi vi vogliamo parlare, appunto, dei fratelli Fracas che sono stati senza ombra di dubbio tra i primissimi in Italia a cercare di cavalcare le onde in qualche maniera, si perché i primissimi avvicendamenti sono stati con dei materassini mezzi sgonfi … poi hanno iniziato a cercare di costruirsi una sorta di tavole , con i vari esperimenti prima di arrivare a fare qualcosa di simile ad una tavola da surf !!

Vi lasciamo con l’intervista ad Alberto Fracas fatta qualche tempo fa da Elizaveta Sytova, dove si racconta e ci fa emozionare:

Un grazie speciale va ad Alberto Fracas per aver creato un movimento e aver portato uno stile di vita che c’ha coinvolti e stregati noi generazioni successive …

Vogliamo ringraziare anche Elizaveta Sytova per averci dato il consenso della pubblicazione di questa fantastica intervista ad una pietra miliare della nostra passione, grazie

Condividi:

Sound of shaping

Un video di Maicol Borghetti

Avete mai visto shapare una tavola ? Avete mai sentito il suono di una lavorazione ? Beh al SSFF quest’anno avevate l’occasione di farlo ! Un suono, che per chi ama il surf, è una sinfonia spettacolare, soprattutto se ha creare questo suono è un artista come Michele Puliti. Michele, shaper di Ola Surfboards, è stato il vincitore della manifestazione … una gara di Shaper !!

Complimenti Michele Puliti !!!

Condividi:

Teahupo’o pauroso

Nuovo video bomba di Red Bull Surfing … nomi importanti su onde perfette … quello che viene fuori è un piacere per gli occhi !!!

Buona visione

Condividi:

Wave Of The Winter

Mai sentito parlare di Wave Of The Winter ?!

Beh quante volte abbiamo sentito dire “ un’onda così non l’ho mai vista !” Oppure “come l’ha surfata lui non l’ha mai fatto nessuno!” … ecco, questa gara organizzata da O’Neill e Surfline serve per togliersi ogni dubbio su chi ha preso la migliore onda e non solo …

Si svolge nel periodo che va dal 1º dicembre (in questo caso 2018 ) al 31 marzo 2019. Su di un onda che non ha bisogno di nessun tipo di presentazione Pipeline !!!

Video di presentazione lanciato il 1º dicembre

Il giudizio si basa su 4 criteri :

Dimensione dell’onda (25%)

Grado di difficoltà di manovre (25%)

 Stile (25%)

Fattore globale “pesantezza” (25%)

La giuria :

La giuria ovviamente è formata da nomi da far girare la testa … tutti di prim’ordine …

Gerry Lopez

Pancho Sullivan

Shawn Briley

Shane Dorian

Come si partecipa:

Partecipare era facilissimo, bastava mandare un video per mail a O’Neill caricato su YouTube, Vimeo, Facebook, … con nessun limite di durata, e i giudici hanno analizzano tutti i video …

Questo è un riassunto e la premiazione …

I partecipanti erano :

Keito Matsuoka, Cam Richards, Mark Healey, Torrey Meister, Benji Brand, Koa Rothman, Tyler Newton, Eli Olson, Makua Rothman, Reef McIntosh, Nathan Florence, Kalani Chapman, Jamie O’Brien, Billy Kemper, Barron Mamiya, Makana Pang, Jordy Smith, Mason Ho, Seth Moniz e molti altri !

Beh, dai nomi dei partecipanti forse avete capito quanto è importante vincere questo premio … ma se non vi bastasse, pensate che negli anni passati i vincitori sono stati Kelly Slater, J.J. Florence, Nathan Florence, Koa Rothman, Jamie O’Brien, e tantissimi altri nomi illustri …

Qui potete trovare l’articolo di Surfline:

https://www.surfline.com/surf-news/world-premiere-oneill-wave-winter-movie/51492

Condividi:

Good – Clean – Fun

Roberto D’Amico, ancora una volta, vuole ribadire il messaggio dell’importanza del pulire le spiagge e il mare … messaggio a noi molto caro … questa volta lo fa in chiave ironica con l’aiuto di Kepa Acero !

In questo video, girato in Sardegna, vediamo Roby che “girella” per spiagge in cerca di onde con un mito italiano come la Fiat 500, ma nel mentre li capita di vedere persone che gettano immondizia e lui prontamente … dai guardate il video che è divertentissimo !!!

Condividi:

Radical Factory A.S.D.

È nata la nuova pagina Facebook ufficiale di Radical Factory, messa su dai nostri amici già conosciuti Gianluca Prosperi ( qui intervista completa ), Simone Macera ( qui intervista completa ) e molti altri !!

Una realtà nata per promuovere gli sport più radicali come il surf, lo skateboard e il bodyboard . Ma non solo , saranno organizzati eventi culturali e educazione ambientale !

Quindi mettete un bel “Mi Piace” alla pagina per rimanere sempre aggiornati !!!

https://www.facebook.com/Radical-Factory-578166145926241/
https://www.facebook.com/Radical-Factory-578166145926241/
Radical Factory
Condividi: