No contest !!

Praticamente una festa tra amici che giocano con le onde … 

Il nuovo video di Red Bull, girato tra la Francia e il Portogallo in ottobre durante il WSL … ci sono tutti e si divertono da matti!! Tutti amici dentro e fuori dall’acqua, con un pizzico di competitività … gustatevi questo video di Stab !!! 

No contest
Condividi:

Partita sempre aperta per il mondiale WSL

Ferreira e Duru sul podio al Meo Rip Curl Pro 2018

Si è appena conclusa la tappa portoghese del Wsl il MEO RIP CURL PRO 2018 con la vittoria meritata di Italo Ferreira. 

Così rimane aperta la partita per il mondiale che si deciderà alle Hawaii al Pipeline Pro. Abbiamo visto un Ferreira che ha buttato fuori nella semifinale Medina a 2 minuti alla fine con un Air spaventoso …

Poi troviamo un Julian Wilson che esce dopo una Heat dei quarti di finale penosa contro un Duru, che poi andrà in finale con Ferreira, a nostro avviso Wilson entra in acqua con un nervosismo spaventoso, probabilmente non ha saputo gestire la tensione del mondiale, e sbaglia tutto dalla posizione in campo gara alle sue manovre preferite.

Quindi passa Duru che va alla semifinale con Owen Wright, ma gli basta veramente poco per passare in finale.

La finale tirata ma non c’è storia, oggi Ferreira è in forma strepitosa, chiude veramente ogni manovra su onde indecenti per gli standard del Wsl, ma la finale andava fatta visto che per i prossimi tre giorni è prevista una piatta paurosa … ora dobbiamo aspettare Pipeline per sapere chi è il campione del mondo 2018 !!

Finale MEO Rip Curl Pro 2018

 

Condividi:

L’opinione di Pat : iniziamo a delineare le dinamiche in ottica mondiale…

Pat Jacobacci 

con la ultima heat del round 4 svoltasi stamani è tutto pronto per la giornata finale domani del Rip Curl Pro Meo Portugal. Delineati i quarti di finale: heat 1 Italo Ferreira contro Michael Bourez con Ferreira saldamente al 4° posto della classifica generale e Bourez attualmente al 13° posto . Heat 2 Medina contro Wilkinson con medina che deve arrivare 2° o 1° per vincere il Mondiale a questa gara ma al tempo stesso Wilkinson che attualmente è al 28° posto e quindi ha molto bisogno di questi punti per riqualificarsi. heat 3 Joan Duru contro Julian Wilson con Julian che deve arrivare in fondo per tenere alte le speranze di conquistare finalmente il suo meritatissimo titolo e Joan Duru attualmente al 33° posto che deve guadagnare più punti possibili per mriqualificarsi. Heat 4 Owen Wright contro Kanoa Igarashi, qua le condizioni saranno determinanti perchè Kanoa è molto forte nei tubi ed è un quasi un local in Portogallo per questioni di cuore, ma si scontra con un Owen Wright sempre a suo agio su queste onde nonostante il brutto infortunio rimediato qualche anno fà…Staremo a vedere, ma domani sarà una bella giornata finale e vi consiglio di non perdervela 

Medina può vincere il mondiale se vince questa gara, Wilson deve arrivare 3° o meglio per mantenere viva la corsa al titolo,se Medina arriva 2° o peggio il titolo verrà assegnato a Pipeline …

Scritto da Patrizio Jacobacci 

Condividi:

L’opinione di Pat : primo giorno del MEO

Partito il MEO Rip Curl Pro Portugal e subito stamani mattina qualche sobbalzo al cuore lo abbiamo avuto … Nella prima heat Ryan Callinan ha confermato il suo ottimo momento di forma vincendo contro Lau e Wright. Heat 2 Jordy Smith regola Dora ed Asing, dimostrando ancora una volta quanto si trova bene in questo spot. Heat 3 Ferreira riesce a superare il brasiliano dantas e l’idolo locale Morais. Heat 4 Julian Wilson dopo la vittoria al Quik Pro sembra molto concentrato e supera O’Leary e l’altro portoghese Ribeiro (clone di tiago Pires, stesso stile stesse manovre, molto fluido ed efficace). Heat 5 il primo scossone … Toledo arriva secondo dietro il connazionale Hermes e viene relegato al durissimo Round 2 con eliminazione diretta . Heat 6 Medina si dimostra cinico e concentrato e riecse ad andare direttamente al round 3 battendo Pupo e Gadauskas, Heat 7 Buchan, un altro che gradisce queste onde, batte Pupo e Carmaichel e vola al round 3. Heat 8 Gran bella lotta tra Conner Coffin e Griffin Colapinto , ma è il primo a passare al round 3 ed il rookie Colapinto viene relegato al round 2. Heat 9 Kolohe Andino viene battuto da Gouveia ed anche lui andrà al round 2 insieme a Jeremy Flores che patisce le poche possibilità di tubo nell’onda oggi offerta da Supertubos. Heat 10 Jesse Mendez riesce a superare Zeitz e Cardoso. Heat 11 una gran heat di Igarashi che vola anche lui al round 3 e lascia nel round 2 Wilkinson e De Souza. Heat 12 l’ultima del primo round vede Bourez battere Rodriguez e February. Adesso il round 2 in corso in questo momento vede per adesso un Toledo che riesce a sopravvivere così come Wright Carmichael ed Andino … quindi ancora giochi molto aperti per tutti gli atleti di centro classifica che devono riuscire a rimanere in quelle posizioni per evitare il taglio a fine anno. Le condizioni stanno migliorando e le previsioni dei prossimi giorni fanno pensare ad un veloce svolgimento della competizione per approfittare della buona mareggiata di questi giorni. Lo spettacolo sarà assicurato…Intanto William Cardoso anche lui si salva dal taglio del round 2 e passa al round 3 a spese dell’hawaiiano Keanu Asing …

Nel frattempo nel tabellone salta fuori una heat 6 del round 3 con Medina contro Callinan…ci sarà del patos vero 😉

Scritto da Patrizio Jacobacci

Condividi: