Giulio Caruso a Mavericks

Giulio Caruso su uno dei “mostri” di Mavericks

📸Ph. Nick Johnson

24 Marzo 2019

Giulio Caruso ci racconta la sua prima esperienza a Mavericks … un sogno per molti !!!

Un onda cattivissima che spaventa anche i più temerari …

(Io sono quello ancora in piedi sulla tavola😅)

Appena sono arrivato a Santa Cruz, Ed Guzman mi ha sempre raccontato delle sue avventure a Mavericks, le caratteristiche di questa mazza d’acqua in movimento e quanto fosse emozionante essere nel posto giusto al momento giusto. Surfare quest’onda incredibile era uno dei miei obbiettivi per il 2019 e non ho ancora parole per descrivere questo momento. Vorrei ringraziare @chappysurfs , @devondundas , Clark o’Leary per essere stati al mio fianco e sopratutto i local e tutta la lineup. Questa è stata la prima di tante volte, vedere i grandi Big wave riders come @franciscoporcella @yusurf @biancavalenti @clubedsurfschool e tanti altri mi ispira tantissimo e voglio allenarmi e lavorare sodo per remare onde più grandi e più potenti, spingermi fuori dalla mia comfort zone. Grazie mille a tutti.❤️🙏🏽Billabong Wipeout Boardshop FCS Arrow Surfboards Sharp Eye Surfboards Club Ed Surf School and Camps Gianluca Lai Francesco Medde Davide Calatri Alessandro Caruso Paola Cocco Surfing Fisw Italia Team

Condividi:

Simone Macera a StudioAperto

Ieri è andata in onda l’intervista di Simone Macera, mitico bodyboarder labronico, durante il TG su Italia1 “StudioAperto” … dove ha parlato del nuovo video “Cloud Buster” e della sua esperienza sulle onde giganti a Nazaré …

qua sotto potete trovare il link per rivederla :

Mentre qua sotto potete rivedere il mitico video “cloud Buster”:

Ancora una volta Simone riesce a far parlare di se per qualcosa di veramente grande, complimenti da tutti i Sons of the ocean !!!

Condividi:

Le Pinna Nobilis meglio conosciute come “ Nacchere” si stanno estinguendo …

Dal 2016 ( quando sono stati registrati i primi casi in Spagna ) si sta diffondendo un nuovo parassita di Haplosporida, che sta causando una mortalità di massa delle Pinna Nobilis ( pari al 99% delle popolazioni infette ). Il parassita si sta diffondendo molto velocemente nel Mediterraneo spostandosi dalla Spagna alla Corsica e, in Italia, nelle vicinanze di Messina e nel golfo di Napoli …

Ad oggi, non abbiamo informazioni su come contrastare il patogeno, la paura è che con l’innalzamento delle temperature si diffonda molto più velocemente .

I biologi marini del CIBM di Livorno “G.Bacci” ci comunicano che stanno monitorando l’area marina protetta delle secche della Meloria, stanno studiando anche la variabilità spazio temporale della popolazione di Pinna Nobilis, pronti a segnalare eventuali morie dovute proprio al nuovo parassita Haplosporida …

Ringrazio tutti i biologi marini della CIBM di livorno “G.Bacci” per i dati forniti e per il lavoro svolto, fino ad oggi, di monitoraggio dei nostri mari . In particolare il responsabile delle comunicazioni esterne della suddetta azienda Lorenzo Pacciardi, per essersi messo in contatto diretto.

Scritto da: Matteo Capo Nani

Condividi:

Momentum Generation

Chi come noi è cresciuto nel surf dei primi anni ’90, si ricorda sicuramente di questi ragazzi … pensate ad un Dream Team del surf anni ’90 e poi fateli incontrare di nuovo dopo circa 20 anni, cosa pensate che ci venga fuori ?! Beh se lo volete scoprire basta aspettare il 5 novembre per vederlo. Si perché quel giorno uscirà il nuovo surf mouve dove ci saranno quasi tutti i migliori di quell’epoca, tra cui Kelly Slater, Rob Machado, Kalany Robb, Taylor Knox, Ross Williams, etc .

Noi non vediamo l’ora di vederlo perché sicuramente ne sarà venuto fuori un capolavoro !!! Intanto ci gustiamo il videoclip di Surfer, di qualche tempo fa, per presentare il progetto …

Momentum Reunion 
Condividi:

L’isola di plastica ha raggiunto le dimensioni di tre volte la Francia …

È da non credere ai dati che ci stanno arrivando sull’isola di plastica che si trova nell’oceano pacifico, tra la California e le Hawaii … sono dati spaventosi, si parla di 1,6 milioni di Km quadrati di rifiuti, circa 80 mila tonnellate di spazzatura … dove il 99% è composto da plastica!!! Gli scienziati hanno catalogato questa plastica in quattro classi che si differenziano per dimensioni:

– grandi dimensioni che sono oltre i 50 cm e sono circa il 53%

– le Macro-plastiche che vanno da 5 a 50 cm e occupano il 26%

– le mesi-plastiche sono quelle tra i 5 e 0,5 cm occupano il 13%

– le micro-plastiche tra 0,05 e 0,5 cm, le più letali, sono l’8%

Il problema più grande, ovviamente, è la micro-plastica perché è più difficile da catturare e soprattutto perché viene ingerita dai pesci che poi finiscono sulle nostre tavole ! Quindi l’intervento deve essere rapido, prima che le macro-plastiche si trasformano …

Pochi giorni fa, un ragazzo di 24 anni di nome Boyan Slat , ha dato il via al suo progetto creato dalla sua associazione “The Ocean CleanUp” che in 5 anni ha ricevuto 31.5 milioni di euro per portare avanti il progetto per raccogliere la plastica… le prospettive sono molto buone, tanto che si prospetta che un anno di lavoro del macchinario si dimezzi la dimensione dell’isola !!! si tratta di una cosa molto semplice ma efficace, qua sotto potete vedere il video …

https://youtu.be/O1EAeNdTFHU

Condividi:

L’opinione di Pat: convocazioni Mondiale Under 18 a Huntington Beach , California

Sulle orme di Leonardo Fioravanti : Dopo il Mondiale Open in Giappone adesso i saranno i nostri Junior a cercare un buon risultato nelle acque a noi care di Huntington Beach in California (Leo vinse nel 2015 il Mondiale Junior ISA, scrivendo una nuova pagina nella storia del surf italiano. Dal 27 Ottobre al 4 Novembre potremo seguire la nostra nazionale sul sito www.isasurf.org dove ci sarà un live apposito. Una nazionale un pò rimaneggiata in quanto il Team size sarebbe 3 Under 18 boys, 3 under 18 girls, 3 under 16 boys, 3 under 16 girls quindi 12 atleti mentre nelle nostre fila ne partono solo 8 e qualcuno certamente dovrò fare lo sforzo di competere in 2 categorie…. ma veniamo al Team : Negli U18 abbiamo Edoardo Papa (10° classificato quest’anno nell’Europeo Junior, risultato eccellente) che dopo aver partecipato al Mondiale in Giappone con pochissima fortuna (è arrivato là con la febbre e se la è trascinata sino a scuola dopo il rientro a casa) avrà modo di rifarsi delle occasioni perdute in Giappone e darà tutto se stesso per far sì che il nostro Team vada più in alto possibile. A fianco a lui Mattia Migliorini (mio nipote, quindi mi dilungo poco per non essere di parte 😉 ) alla sua ultima possibilità di competere in un Mondiale Junior prima di passare negli Open, e sono certo sparerà tutto quello che ha in corpo, con la solita grinta che lo contraddistingue. E’ un lottatore e lo dimostrerà ancora una volta. Con loro abbiamo Giulio Caruso che è già in california da più di un mese e ci resterà tutto l’inverno, visto che quest’anno studierà e surferà là…NDR in questi giorni ha l’opportunità di andare a surfare l’onda di Kelly al Surf Ranch (Invidia pura..😉 ), anche lui è pronto e carico, ha appena colto un 2° posto in una gara NSSA a Santa Cruz. Tra le dolci donzelle abbiamo una squadrona in campo con Giada Legati, Valeria Peconi e Maria Barend tutte ragazze con grande esperienza di gara e che certamente porteranno punti importanti alla nostra squadra. negli Under 16 rivedremo il nostro fortissimo matteo calatri (plurivincitore in questa categoria nelle gare italiane ed atleta che quest’anno ha fatto grandi esperienze di gara in giro per tutta Europa affiancato da Danny benedetti talentuosissimo Italo Australiano che avevamo già visto all’opera all’Europeo in Portogallo. Ad accompagnarli in questa avventura il Direttore Tecnico Surfing Fisw Mirco babini ed i coach Nicola Bresciani per gli uomini e Valentina Vitale per le donne….un grande in bocca al lupo a tutti!!!

Condividi:

L’Italia si prepara per la partecipazione negli States per i Vissla ISA World Juniores Surfing Champioship

Da poco tornata la nazionale Open dal Giappone, si pensa subito alla nuova partenza dei juniores per la California, Huntington Beach. La partenza è prevista per il giorno 24 ottobre per essere già riposati e senza jet-lag per il 27 , giorno della cerimonia iniziale …

Le convocazioni per gli Under 18 sono le stesse del 2017 a Hyuga, cioè : Edoardo Papa, Mattia Migliorini e Giulio Caruso.

Per gli Under 16 invece puntiamo tutto su: Matteo Calatri e Daniel Benedetti .

Mentre per le ragazze Under 18 abbiamo: Sarà Legati, Valeria Peconi e Maria Bared.

Per quanto riguarda gli accompagnatori la federazione ha scelto Mirko Babini, Direttore sportivo FISW Surfing, affiancato dai coach Nicola Bresciani e Valentina Vitale .

Condividi:

Summer Thrills

Pensate ad un estate in Francia con Eugenio Barcelloni e Leonardo Fioravanti … 

cosa ci può venire fuori ?!?! 

Un video che è un capolavoro !!!! 

Spettacolari immagini catturate da Eugenio durante l’estaTe appena passata, tra le spiagge francesi !!! Non c’è bisogno di commenti … Leo sembra fortissimo, tecnicamente molto migliorato e soprattutto con una fluidità mai vista prima !!!

Condividi: