Atto ignobile dei bracconieri nei confronti di Sea Shepherd …

Una delle pietre lanciate contro la nave che hanno distrutto il vetro della plancia

Quello di ieri è stato un atto fuori dal normale dei bracconieri nei confronti della nave e del suo equipaggio.

La nave di Sea Shepherd accerchiata dai bracconieri

Sono stati attaccati con pietre e molotov dai bracconieri ed è dovuto intervenire l’esercito per difendere la nave di Sea Shepherd nelle acque del golfo del Messico. Noi personalmente lo troviamo un atto ignobile e da vigliacchi … soprattutto per il motivo per il quale erano lì … la salvaguardia di una specie fortemente a rischio …

Riportiamo il comunicato ufficiale rilasciato da Sea Shepherd Italia e il video del attentato.

I ragazzi a bordo che cercano di difendere la nave con degli idranti

BREAKING NEWS:

BRACCONIERI DISTRUGGONO LE VETRATURE E LANCIANO MOLOTOV INCENDIARIE CONTRO LO SCAFO DI UNA NAVE DI SEA SHEPHERD. DUE GLI ITALIANI A BORDO.

Nella giornata di ieri la nave di Sea Shepherd, M/V Farley Mowat, è stata attaccata in maniera violenta da un gruppo di bracconieri nel Golfo della California, in Messico mentre era impegnata a proteggere il mammifero marino più minacciato al mondo: la focena Vaquita. 

I bracconieri hanno scaraventato delle pietre contro la nave, frantumandone le vetrature di plancia, e hanno lanciato molotov incendiarie contro lo scafo. Grazie anche all’assistenza da parte della Marina messicana, tutti i membri dell’equipaggio sono al sicuro. Nessun arresto è stato compiuto. Due gli italiani a bordo: Giovanni Cappa, medico, e Alex Beldi, fotografo.

Video dell’attacco

Un’altra pietra che ha sfondato il vetro
Condividi:

È iniziata la mattanza dei delfini a Taiji …

È iniziata la mattanza dei delfini nella baia di Taiji … i delfini vengono spinto dalle barche nella baia per poi essere catturati e venduti per la sua carne a pochi dollari al Kg … ma gli esemplari più belli vengono venduti ai delfinari per cifre astronomiche che posso raggiungere anche i 100.000$ …

Noi tutti possiamo contrastare questa macabra usanza non andando a vedere i delfini in cattiva !!

Condividi:

La strage silenziosa dei Cavallucci Marini

Ogni anno vengono uccisi 35 milioni di cavallucci marini per essere venduti nei mercati cinesi o asiatici in generale, nonostante sia un animale protetto dal Cites ( Convention on International Trade in Endangered Species ) perché ormai in via d’estinzione !

Viene catturato, essiccato e messo in buste trasparenti di plastica, come se fossero noccioline o arachidi e poi messi in bella vista sugli scaffali dei banchetti degli ambulanti nei mercatini delle periferie di Hong Kong …

Tutta questa crudeltà perché la medicina tradizionale cinese attribuisce un potere particolare a questo animale simpatico… lo stesso potere di quella pillola blu molto famosa per la virilità dell’uomo !! Ovviamente non c’è niente di scientifico in tutto questo, anzi li studi dicono che è come bere un bicchiere d’acqua !! Ma nonostante questo, il massacro continua incessante … come detto in precedenza circa 35 milioni di piccoli animali indifesi che vengono uccisi !!!

Ma la domanda è :” perché ?!?!”

Foto del National Geographic

Condividi:

Un altro drammatico epilogo …

In queste immagini, spedite da un nostro amico, si capisce quanto un oggetto così insignificante come la corona di plastica del tappo di una bottiglia possa fare un danno immenso all’ambiente. Un oggetto che noi buttiamo in terra così comune nulla fosse perché piccolo e privo di significato può fare un danno impensabile… nelle immagini qua sotto possiamo vedere un cucciolo di Verdesca cresciuto con una grave deformazione dovuta a l’incuria dell’uomo !! Sono immagini forti che ci fanno stare malissimo e che ci fanno riflettere veramente tanto sul fatto che un oggetto al quale noi non diamo veramente nessuna importanza può essere così dannoso per il nostro pianeta

Condividi:

L’uomo non vuole capire …

Secondo noi l’uomo non vuole capire, vediamo sempre più spesso persone che buttano cicche in terra, cartacce tirate qua e là, buste di plastica abbandonate ovunque, …

ma dove pensate che vada a finire tutta quella roba ? Siamo veramente duri , non vogliamo capire che prima o poi va a finire in mare … e oltre ad inquinare con sostanze tossiche rilasciate nel tempo, crea anche trappole per gli animali …

cerchiamo di pensarci prima di compiere un atto … pensiamo a quali sono le conseguenze !!!

Siamo la peggiore razza animale sulla terra …

Condividi: