Scoperta una prigione per balene da un drone in Russia

Il drone ha filmato circa 100 cetacei tenuti in vasche strettissime e in pessime condizioni per il commercio verso i nuovi parchi acquatici in Cina … 

Video da stringere il cuore …

A largo della costa pacifica della Russia, vicino alla città di Nakhodka, sono state trovati, grazie ad un drone, dei recinti strettissimi dove sono ammassate 90 balene Beluga e 11 orche ! Praticamente un vero e proprio “carcere delle balene” come l’ho definiscono le associazioni che tutelano le balene  … 

Scoperta una prigione per balene da un drone in Russia

Loro si difendono dicendo che sono trattenute a scopi scientifici, ma in realtà sono lì per scopi ben diversi, le tengono in gabbie per venderli a più di 6 milioni di dollari ,ad animale, ai parchi giochi acquatici Cinesi …

È sempre tutto sotto inchiesta per certificare se veramente sono lì per un uso scientifico o educativi, ma intanto GreenPeace Russia denuncia il fatto che il permesso era stato accordato ad inizio anno per 13 cetacei , quando in realtà , come si vede dalle immagini, sono 101 animali ! 

Condividi:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: