Francesco Menichetti ci racconta Fuerteventura

Ormai andare a Fuerteventura per noi che amiamo le onde è un pò come andare allo stadio per chi ama il calcio … dall’Italia in poco più di 3 ore ti trovi catapultato in mezzo alle onde dell’oceano … con prezzi ancora abbordabili e buon cibo … Francesco “Checco” Menichetti ci manda due righe della sua ultima permanenza sull’isola !

Qui potete trovare la nostra intervista completa a Francesco Menichetti ( CLICCA QUI )

Ciao a tutti i fratelli dell’oceano , la maggior parte di voi penso abbia trovato nella sua vita da surfer un biglietto ad un prezzo molto conveniente per le Isole Canarie e più precisamente Fuerteventura. Bene , basta prenotare con largo anticipo che ne troverete a circa 80€ come me ed il mio amico Totano (grazie al quale vedrete il seguente contributo fotografico) . Settimana trascorsa molto velocemente , abbiamo trovato alcuni spot molto belli ma con delle condizioni sfavorevoli a causa del vento ,ma siamo riusciti a goderci una bella destra dalle parti del Cotillo con un acqua fantastica ( il colore nelle foto di quella parete parlano da sole … ) , abbiamo anche deliziato il nostro palato con la cucina del Rojo Tomate di Lajares, ristorante aperto diversi anni fa dagli amici Riky e Alessandro e che vi consigliamo di provare se passate da quelle parti. Vi consiglio anche il negozio Line Up e lo ringrazio per avermi fatto testare alcune delle nuove tavole Slater . Ringrazio anche come sempre la BlueDistribution in particolare Elena per avermi fatto surfare con una muta Hurley advantage 3:2 talmente elastica che non si sente neanche in dosso. Buena onda a tutti…

Condividi:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: