Episodio 81 Lorenzo Saviozzi

Buongiorno surfer, stamattina approfittiamo del l’intervista per fare gli auguri di compleanno a Lorenzo Saviozzi … un ragazzo giovane ma con tanta passione…

Noi :” ciao Lorenzo, fai una tua presentazione …”

Lorenzo :”Ciao a tutti mi chiamo Lorenzo Saviozzi, ho 23 anni, abito a Livorno e studio scienze Naturali presso l’università di Pisa.
Anche se, grazie allo Skate, abbia più o meno sempre bazzicato i gruppi di surfisti livornesi ho iniziato ad uscire in mare con la tavola soltanto 2 anni fa ma sento già che ormai non posso più farne a meno.
Ogni giornata passata in acqua mi lascia il sorriso stampato sulla faccia e anche quando sono impossibilitato ad uscire per gli impegni, cerco sempre un escamotage per riuscire ad andare a prender le onde.
Ho sempre nutrito una buona passione per il mare ma solamente negli ultimi anni ho imparato ad amarlo in ogni sua sfaccettatura in concomitanza con l’inizio dei miei studi universitari e il surf.

Noi :”come hai iniziato ? “

Lorenzo :”Ho iniziato a coltivare questa passione il primo anno d’università grazie ad un mio amico di studi, Giordano D’Ecclesis, il quale surfava già da tempo ed è riuscito a convincermi a farmi comprare tavola e muta.
L’inizio devo ammettere è stato un po’ traumatico. Appena entrai in possesso della mia prima tavola, la testai in uno degli spot Livornesi probabilmente meno invitanti per un principiante “il Sale”. Va da sè che di quel pomeriggio ricordo solamente i vari cavalloni che mi fransero addosso
! 

Noi :”il tuo spot preferito ?”

Lorenzo :”Mi piace molto girare i vari spot e sperimentare le varie onde che abbiamo a disposizione nella nostra costa, penso che un bravo surfista debba riuscire a destreggiarsi adeguatamente in varie situazioni.
Lo spot che preferisco sono senza ombra di dubbio i 3 Ponti poichè è lì che ho imparato con la collaborazione di un gruppo di ragazzi che mi aiutano tutt’ora a migliorare la surfata grazie agli innumerevoli consigli che mi danno…non potevo chiedere di meglio
!! 

Noi :” il tuo Quiver …”

Lorenzo :” Il mio quivier è composto da 3 tavole grazie alle quali riesco, bene o male, ad uscire in molte condizioni differenti. Fino a poco tempo fa surfavo esclusivamente con un long ford RRD 9’4″ ora invece sono passato a sperimentare anche tavole più corte grazie ad un fish Joel Tudor 6′ e una short RT 5’10“. 

Noi :” hai già viaggiato ? E come hai visto la situazione ambientale ?”

Lorenzo :” Per quanto riguarda i viaggi, avendo iniziato da poco, non ho ancora avuto modo di provare un bel surf trip ma spero a breve di poter dire il contrario.  
In ogni caso ho molto a cuore la questione dell’inquinamento dei nostri mari.
Purtroppo i dati che abbiamo a disposizione per i livelli attuali e futuri sono drammatici e proprio per questo motivo penso che ognuno di noi nel suo piccolo debba impegnarsi il più possibile per la salvaguardia dell’ambiente. Anche una piccola raccolta di rifiuti ogni volta che si va al mare sarebbe un’ottimo aiuto per la pulizia della nostra costa. 
Nonostante questa triste realtà è bello veder come siano attive molte associazioni e campagne per la sua salvaguardia sia nel locale che globale. (es: Sea Shepherd, Green Peace , Waves Avenue Bracelet ecc…).

Noi :” vuoi ringraziare qualcuno ?”

Lorenzo :”Approfitto dell’occasione per ringraziare Giordano D’ecclesis per avermi iniziato a questo stile di vita, tutta la crew dei tre ponti per farmelo vivere nel migliore dei modi e la mia ragazza Nikita Cascinelli per avermi spesso accompagnato e fotografato in varie session.
Un saluto a tutti , ci vediamo in mare !! 

Lorenzo e un ragazzo semplice e tranquillo … un vero Sons of the ocean !!!