Episodio 65 Marco Urtis

Torniamo ad intervistare uno di quelli che ha fatto un po’ della nostra storia del surf in Italia !
Parliamo con Marco Urtis Urtis !!! Un ragazzo simpaticissimo e cordiale, che abbiamo avuto il piacere di conoscere personalmente… fortissimo in acqua che oggi si divide tra la famiglia e il suo lavoro per Pukas Al merrick …Lost Enterprises e Waterdreams srl …
Praticamente vede solo tavola !! Ahahah

Noi :”Chi è Marco Urtis ?”
Marco :”Un papa, un surfista e un entusiasta.”

Noi :”perché ti è venuta voglia di cavalcare l’onde ? “
Marco :”L’attrazione per il mare e sempre stata fortissima per il mare mosso e irrefrenabile .”

Noi :”Come hai iniziato ?”
Marco :”Per gioco ,come tanti d’estate .
Il bagnino aveva una vecchia tavola che io e i miei amici prendevamo in prestito con mare calmo e mosso”

Noi :”Hai fatto delle gare ?”
Marco :”Si molte .. a livello nazionale e gare i.s.a. e epsa”

Noi :”Il surf fa viaggiare molto … che surftrip hai fatto ?”
Marco :”Da quando ho iniziato a fare surf tutti i miei momenti di tempo libero e tutti i miei viaggi sono sempre stati legati al surf , ho girato molte onde tra le piu famose del mondo “

Noi :”Qual’e il paese che ti è piaciuto di più ?”
Marco :”Sono rimasto stregato dalle hawaii, dove si respira surf style per davvero “

Noi :”Qual’è l’onda più bella che ricordi ?”
Marco :”Sempre l’ultima presa.”

Noi :”Come vedi la situazione ambientale nel mondo ?”
Marco :”Purtroppo vedo molto male la situazione… io monitoro le coste in ogni momento dell’anno e sinceramente negli ultimi 5 anni la situazione a parer mio e’ degenerata soprattutto nel mar mediterraneo”

Noi :”E in Italia ?”
Marco :”Idem ….. soffriamo molto una situazione che si porta avanti da anni , e sinceramente non ho mai visto nessuno che si preoccupa per questo . Giusto noi surfisti abbiamo una coscienza piu sensibile a questo”

Noi :”Credi che ci sia ancora modo di correre ai ripari ?”
Marco :”Io ripeto sempre che e troppo tardi !!!ma x avere una speranza concreta dovremmo fermaci tutti e ognuno piantare un albero e raccogliere un pezzo di plastica !”

Noi :”Te che per passione e per lavoro sei nell’ambiente vero, come vedi la situazione dei giovani surfer italiani ?”
Marco :”Sinceramente nelle mie zone di giovani ne vedo pochi , soprattutto d inverno….
Ma quei pochi temerari anno una passione e li vedo molto determinati “

Noi :”Ormai i giovani lo vedo come uno sport o come qualche anno fa uno stile di vita ?”
Marco :”Oggi il surf e diventato uno sport a tutti gli effetti perche’ con l avvento delle surfpool il surfista può decidere di surfare come un nuotatore decide di andare in piscina ad allenarsi .”

Noi :”Fatti una domanda che vorresti che ti facessi io e datti una risposta … “
Marco :”quando fa le onde? ….DOMANI!”

Noi :”vuoi ringraziare qualcuno ?”
Marco:”Voi per il vostro tempo e tutti i ragazzi che ancora sanno divertirsi con una tavola .”

Beh che aggiungere ?! Se non che Marco è un surfer fantastico !!
Un altro della famiglia Sons of the ocean !!
Grazie mille Marco e a presto… magari in acqua !!! 🙌🏽🤙🏽