Episodio 62 Federico Frittelli

Buongiorno amici, eccoci di nuovo qui per un’intervista … oggi tocca ad un ragazzo che non alza polveroni per far vedere quanto è bravo in acqua … ma più semplicemente fa i fatti !!!
Stamattina siamo con Federico Frittelli Maass !!!

Noi :” ciao Federico, presentati …”
Federico:”Allora Federico Frittelli, freedom per gli amici intimi. “

Noi :”quando e come hai iniziato ?!”
Federico :”Un giorno, dopo una Libecciata nell’estate dell’89, alla spiaggina dei pancaldi comparve un pezzo di gomma o polesterolo Blue .Incuriosito dall’oggetto strambo mi avvicinai e dissi, questo è il tabellone perfetto per le freccette!… tutto soddisfatto per il meraviglioso regalo offerto dal mare,entro ai bagni caldi(Acquaviva) e lo faccio vedere subito ad un mio amico di infanzia. Il suddetto amico esordisce così: “ ma caa dici, lo vedi è ‘n body, e ci si pillia l’onde!”
Un po’ deluso e dubbioso il giorno dopo mi presento al mare
Munito di Superga anti scoglio e maglietta fruit of the loom anti escoriazioni. Cosa voleva di’ non ne avevo la più pallida idea.
Il mio esperto amico mi porta al moletto Corea e mi dice che li è bono. Dopo mezzora lui dice che l’onde fanno onco e torna in sala giochi ,io ci feci sera.
L’anno dopo il mi babbo mi regalo’ per il mio compleanno una tavola da surf usata e malconcia. Da quel giorno ho sofferto il mal di mare fino ad oggi, un vero viaggio di passioni.”

Noi :”bellissimo, qual’è il tuo homespot?”
Federico :”La mia onda di casa e’ madre dei migliori bodyboarder nostrani, il Fungo, uno spot infame, pericoloso, senza pietà e decisamente anti tavola da surf…. per me sarà sempre l’onda della vita, ne ho avuto paura e tutt’oggi ne nutro un enorme rispetto.
Da questo posto nascono tutte le mie migliori amicizie!”

Noi :” quali surftrip hai fatto ?!”
Federico :”Viaggi ne ho fatti parecchi, a partire da i primi anni ‘90 ho avuto il privilegio di testarmi su alcune delle onde più impegnative del pianeta ed in posti dove la popolarità ancora non era esplosa,ho conosciuto tanta bella gente e ho condiviso momenti indimenticabili con amici di sempre..e non…”

Noi :”visto che hai veramente viaggiato moltissimo… come vedi la situazione dei mari ?”
Federico :”La situazione ambientale l’ho travata e lo trovo ad oggi pessima, c’è tempo di cambiare?, certo, io almeno nel mio piccolo cerco di educare i miei figli in maniera tale da stimolare una sensibilità profonda verso l’elemento che ci dà la vita, l’acqua… “

Noi :”qual’è il posto che ti ha colpito di più ?”
Federico :”il posto che decisamente mi ha colpito di più sono le Hawaii, mi ricordo ancora che quando ci andai la prima volta nel 99, il pulmino passo’ davanti a Waimea bay nella via per l’ostello, mi emozionai così tanto che avrei pianto… quello è il mio posto magico, il surf che piace me !”

Noi :”quando parli o pensi ad un onda … qual’è la prima che ti viene in mente ?!”
Federico :”Quando penso ad un onda quella che mi viene subito in mente è la destra del fungo, io che parto in ritardo di schiena, grebbo la tavola, mi intubo e gli amici della banda che mentre risalgono mi maledicono che anche oggi gli ho inkulato la serie del giorno 😬.”

Noi :” ahahahah, 🤣 !! Il viaggio che sogni ancora di fare ?”
Federico :”il viaggi da sogno ancora da fare? 🤔Tavarua e le Mentawai.”

Noi :”vuoi ringraziare qualcuno ?!”
Federico :”Ci sarebbero tante persone da ringraziare ma forse quella più speciale è il mio babbo… è sempre stato il mio tifoso più accanito, ancora lo vedo sulla ringhiera del fungo scuotere la testa quando prendevo una legnata…”

Noi :”vuoi aggiungere qualcosa ?!”
Federico :”Però certo una domanda potevi farmela, come ti vedi fra 41 anni?…. de, come Angiolino! Con le superga tagliate dietro, abbronzato anche a Gennaio seduto sul fungo con una schiacciatina in mano a guarda’ i mi nipoti serfa’…”

Federico è uno della nostra generazione … ha vissuto il mare con gli insegnamenti dei vecchi pescatori … quando non c’era internet e minchiate varie per sapere delle mareggiate in arrivo … ha vissuto il “fascino dell’attesa” …
un Sons of the ocean a tutti gli effetti !!!