Episodio 29 Lorenzo Carre

Lorenzo Carre … oggi parliamo di lui, un longboarder di livorno, un ragazzo che ama il mare tanto da scappare dal lavoro per le onde … non lo conosco personalmente ma conosco benissimo la sua compagnia di ragazzi, i ragazzi del Biscottino ( tre ponti, livorno ) e sono tutti ragazzi simpatici e “tranquilloni” …

Noi : ” Ciao Lore’ Presentati un pò … “
Lore : ” Ciao mi chiamo Lorenzo Carretta ho 29 anni nato e cresciuto a Livorno e da circa tre anni ho un negozio di vini sfusi … “
Noi : ” Quando e come hai iniziato la tua passione ?”
Lore : ” Ho iniziato a fare surf con una tavoletta regalata dai miei genitori all’età di 15 e quando ho avuto abbastanza soldi e spazio a disposizione(perche abito in un casa piccola e ho dovuto trovare un garage disponibile insieme ad altri amici per le tavole) mi sono comprato il mio primo long “
Noi : ” cosa ti ha spinto a iniziare ?”
Lore : ” sono sempre stato innamorato del mare e dell’acqua fin da piccolo infatti mentre tutti i miei amici giocavano a calcio io facevo nuoto, mi ricordo che al mare nelle giornate di libeccio a Bibbona con i miei mi piaceva fare bodysurfing vicino riva, e da quelle giornate di puro gioco mi è entrata questa bellissima fissa 😀 e poi come tutti noi quando vidi un mercoledi da leoni li sono completamente partito e sapevo che era l’unica cosa che volevo fare (e anche grazie al film che mi sono innamorato del long)”
Noi : ” Dove hai iniziato ? “
Lore : ” Ho iniziato a fare surf ai bagni roma con degli amici, tra questi c’era Toni Orla (Antonio Orlandini) che si continua ad andare in mare insieme “
Noi : ” Cosa ti trasmette il mare ? “
Lore : ” Il mare mi trasmette pace e serenità da sempre anche nei momenti più “brutti”, il surf per me è il catalizzatore che ci collega ad esso, rendendoci possibile il contatto con la natura”
Noi : ” Viaggi ? “
Lore : ” Sono stato in Marocco, California e Francia”
Noi : ” Quello che ti ha colpito di più ? “
Lore : ” Da patito della tavola lunga diciamo che per me la California è la mecca! “
Noi : ” L’onda che porti nel cuore ? Quella che appena parli di onde ti viene in mente ? “
Lore : ” L’onde che porto sempre nella mia mente è di un calasole in Marocco è ovviamente anche di qualche giornate a casa (biscottino)”
Noi : ” Trai ispirazione da qualcuno in particolare per il tuo stile ? “
Lore : ” Alex knost sembra che danza con la tavola ed è sicuramente uno dei miei preferiti, anche se devo dire che ci sono tanti talenti a giro (ANCHE ITALIANI) da poterne trarre ispirazione “
Noi : ” Progetti per il futuro ? “
Lore : ” Progetti per il fututo 🤔 continuare con la mia attività che oltre a piacermi mi permette anche di avere tempo libero per il surf, ritornare in California, e da qualche anno mi sto shepando qualche tavola da solo … mi piacerebbe continuare e migliorare “

Lore è un bravo ragazzo che ama e rispetta il mare come un amico o forse qualcosa di più … un vero Sons of the ocean !!!