Episodio 135 Jamie Vaglio

Episodio 135 Jamie Vaglio

Qualche giorno fa girellando su Instagram ci siamo imbattuti in alcuni scatti fantastici di un ragazzino italiano che vive a Bali ... Jamie Vaglio ! Siamo rimasti a bocca aperta per il suo stile nonostante la giovanissima età ...

Sons: “ciao James, chi sei ?”

Jamie:Mi chiamo Jamie Vaglio ho 10 anni sono nato a Roma. Dopo 40 giorni dalla mia nascita i miei genitori che già vivevano a Bali in Indonesia mi hanno portato con loro.”


Sons: “Com’è nato l’amore per il mare ?”

Jamie: “L’amore che ho per il mare è indescrivibile da quando sono piccolo abito a poco metri dal mare ed ogni giorno prima di andare a scuola mio padre mi porta a vedere le onde. Poi il mio segno zodiacale e’ pesci penso sia naturale avere l’acqua come elemento fondamentale. “


Sons: “Quando e come hai iniziato a fare surf ?”

Jamie: “Ho iniziato a fare surf a 4 anni e mezzo, ora ho 10 anni (purtroppo sono fermo da quasi 4 mesi per una malattia che ho avuto ma da questo mese sto facendo la riabilitazione e potrò rientrare in acqua prestissimo)  ogni giorno mio padre mi da sempre nuovi consigli per migliorare la mia tecnica. Ho sempre partecipato a gare con gioia e competività gareggiando con tanti altri bambini della mia eta`. Il mio miglior risultato e` stato lo scorso anno alla gara di Halfway Kuta Beach dove ho raggiunto il primo posto nella mia categoria. “


Sons: “Cosa provi quando fai surf ?”

Jamie: “Quando faccio surf provo un senso di libertà e mi diverto,  mi piace stare concentrato e provare nuove manovre. quando esco dall’acqua sono sempre tanta energia ancora con l’adrenalina in corpo. Quasi tutti i week end faccio lezioni di surf e video analisi con il coach della Nazionale Indonesiana. Io preferisco onde grandi alle onde piccole, quando ci sta tanto mare non ho paura di entrare in acqua e spesso mi ritrovo ad essere l’unico bambino sulla line up. mi sento fortunato di avere la possibilità di poter surfare tutto l’anno le onde a Bali perché è un ottimo training.”


Sons: “Vedi molta differenza tra come viene vissuto il surf in italia con quello di Bali ?”

Jamie: ” Si ,ce n’è tanta di differenza. Prima cosa a Bali ci sono onde tutti i giorni tutto l’anno. In italia da quello che ho visto non e` cosi e bisogna aspettare la perturbazione per avere le onde. A me piacciono onde lisce e grosse ma qui in italia’ quando sono andato al mare vedevo le persone che surfavano con onde piccole  con il vento e ciò nonostante riescono a surfare bene essendo abituati.”


Sons: “Hai viaggiato molto ? Dove sei stato ?”

Jamie: “Bali è un isola dove fa caldo tutto l anno ci sono sempre onde a secondo dalle stagioni cambi la costa e si serfa sempre con vento off shore. Si ho viaggiato  mi piace conoscere posti nuovi, sono stato alle Mentawai, Lombok, Nusa Lembongan e c’è da dire che Bali è una buona scuola di surf è piena di spot dove posso allenarmi al massimo sempre con onde nuove.”


Sons: “Vivi a Bali … come trovi la situazione ambientali li ?”

Jamie: “Bali è un isola bella ma soffre l’inquinamento nei fiumi e nei mari, sia per il forte turismo sia perché gli Indonesiani solo da poco hanno iniziato a occuparsi di questo problema.”


Sons: “C’è qualcosa di bali e l’inquinamento che ti ha colpito di più ?”

Jamie: “C’è molto inquinamento soprattutto durante le stagioni delle piogge. vengono organizzati molti eventi x le raccolte di immondizia e plastica sulle spiagge. Anche a scuola ci parlano molto dell’inquinamento perché è un argomento che colpisce tutto il mondo. Qui a Bali è stata creata un’associazione che si chiama Sungai Watch IG. Sungai Watch tramite delle dighe rimovibili in plastica, bloccano la plastica e l’immondizia impedendo che arrivi al mare.”


Sons: “Contribuirai ad aiutarci a pulire le spiagge ?”

Jamie: “Certamente perché per me il mare è come una casa.”


Sons: “Torniamo al surf, dove hai surfato la più bella onda ?”

Jamie: “Uluwatu, Padang Padang, Kuta Reef.

Uluwatu: perché è l’onda più lunga e potente di tutta bali.

Padang Padang, perché ti puoi fare i migliori tubi ma è  la più pericolosa perché’ è un onda molto violenta che rompe sul dry reef nella sezione del tubo finale, Kuta Reef perché è il reef più vicino a casa, c’è l’onda potente e lunga con sezioni a tubo altre manovrabili comunque potente.

Queste sono le mie onde preferite.”


Sons: “Se chiudi gli occhi, che onda sogni di surfare ?”

Jamie: “Quando chiudo gli occhi vorrei surfare molto le Hawaii e vorrei tanto anche surfare la Wave Pool di Kelly Slater.”


Sons: “Fatti una domanda che vorresti che ti facessi io e datti una risposta …”

Jamie: “La mia domanda è “ Perché ho iniziato a fare surf ?”

 ho iniziato a fare surf perché mio padre mi portava con la carrozzina al mare da quando ero piccolo. A 4/5 anni ho iniziato a provare ad alzarmi in piedi sulla tavola … adesso è diventata la mia vita e il mio sport preferito.”


Sons: “Vuoi salutare o ringraziare qualcuno ?”

Jamie: “Voglio ringraziare i miei genitori che per primi mi supportano e mi sopportano, la mia famiglia, gli amici e tutti i miei sponsor: MoonRocks per il bellissimo abbigliamento, Free Pig movement per le tavole shapate su misura per me, Plus Industries per pinne, leash e grip, Kykullo beach towels e Gelato Factory Bali.

Un grazie speciale a voi che mi avete dato la possibilità di essere intervistato.”

C'ha fatto veramente piacere conoscerlo meglio perché abbiamo trovato un ragazzino educato e pieno di energie ... un futuro Sons of the ocean sicuramente !! grazie infinite anche ai genitori per la disponibilità ...

Mi piace:

Mi piace Caricamento...
Condividi:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: