Sognando California

📝 scritto da Francesco Menichetti

Girellando tra le spiagge più famose della California… Tresles, T-street, Swami, Cardiff reef, windandsea, Oceanside, etc. 

Posso definirla la mia seconda casa , dal 2001 che frequento queste terre regolarmente , durante questi anni è cambiata molto , direi che si è molto europeizzata . Cosa non cambia è l atmosfera che si respira nel nostro mondo . Ci sono due fazioni ben distinte di personaggi che ruotano intorno ai diversi spot, ti puoi ritrovare in acqua con dei compagni veramente competitivi e accaniti per rubarti ogni onda che passa, oppure puoi ritrovarti in un atmosfera fricchettona e veramente ‘soul’ dove il rispetto reciproco per il turno di partenza sul picco sono un must. Il mio consiglio per trovarsi al punto giusto nel momento giusto in questi luoghi è quello di consultare le tabelle delle maree e le previsioni su surfline perché gli spot che funzionano cambiano drasticamente da un ora all’altra. In piu consiglio di non avere fissa dimora (ovvero una casa fissa) e di spostarsi utilizzando i numerosi motel prenotando 3 giorni alla volta , cosi da spostarsi in base al cambiamento delle swells. Che dire in tutti questi anni la California non mi ha mai deluso , la devi amare cosi com è , accettando anche le sue numerose contraddizioni , i suoi divieti , e anche le sue permessivitá. L’odore delle ‘sigarette californiane’ è dappertutto , lo senti nell’aria dalla mattina alla sera , in hotel , in spiaggia, nei centri commerciali, ovunque. Il senso civico è a livelli enormi , intere cittadine con divieto di fumo (ma solo di sigarette normali 😂) .. e per finire ti accorgi di essere tornato in italia appena ti trovi ad attraversare le strisce pedonali . Ringrazio Hurley e Blue Distribution per il supporto tecnico.
Foto di Andrea Totano 

Condividi:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.